Agli ornamentali

"</p

Quelli a seguire sono agli ornamentali, ma alcuni di loro sono anche commestibile, e vedono la loro fioritura a fine primavera o inizio/tarda estate.
Principalmente con fiori di forma sferica a trame differenti, hanno altezze, colori e grandezze  diverse e ben si prestano  per i grandi giardini o per le aiuole. Prediligono tutti una posizione a pieno sole o prevalentemente soleggiata, non hanno grandi esigenze di terreno, purché questo sia ben drenato e, se soffice, crescono più vigorosi.
L’esigenza idrica è praticamente nulla ma non sono disturbati da un impianto di irrigazione purché l’acqua non ristagni, l’unico fattore che può danneggiare i bulbi.
I colori variano, viola chiaro o più intenso, tonalità differenti di rosa o lilla, bianchi candidi o tendenti al celeste, una moltitudine di colore sospesa ed affascinante che anno dopo anno torna alla sua fioritura e tende a naturalizzarsi.
Alcuni di loro, come l’aglione toscano o l’allium stipitatum sono anche commestibili e sono ottimi da utilizzare in cucina e quindi da piantare anche nell’orto poiché regalano sapori davvero unici.
Piantati tra le rose aiutano in modo naturale ad allontanare le afidi e gli steli sfioriti si possono utilizzare per creare composizioni che durano anni.